Bitcoin da record, sfiora i 19mila dollari. Ma è allarme 'bolla' speculativa

Bitcoin da record, sfiora i 19mila dollari. Ma è allarme 'bolla' speculativa
0
  • 2
Un'impennata mai vista prima d'oggi: il valore del Bitcoin continua a crescere ed ha raggiunto pochi minuti fa i 18.850 dollari sul Cboe Futures Exchange di Chicago, dopo aver aperto gli scambi intorno ai 15.000 dollari. Gli scambi del nuovo future sul bitcoin, sono partiti alle 6 del pomeriggio ora di New York, mezzanotte in Italia. La valuta digitale era a 14.890 dollari ed era immediatamente schizzata a 16.150 dollari per poi attestarsi sui 15.686 dollari.



LEGGI ANCHE ---> IL BITCOIN VOLA: A CHICAGO APRE A QUOTA 16MILA DOLLARI

NOWOTNY: "ALLARME BOLLA REALE" Il Bitcoin non è una valuta ma un prodotto speculativo. Lo afferma l'esponente della Bce e governatore della Banca centrale austriaca Ewald Nowotny in un comunicato - riferisce Bloomberg - aggiungendo che non si dovrebbe sovrastimare l'introduzione del future sulla moneta virtuale. 

"NEL 2018 A 60MILA DOLLARI, MA POI..."  «Sembra sempre di più una grande bolla che si sta formando». Così il governatore della Banca Centrale Neozelandese, Grant Spencer, sulla corsa al rialzo del Bitcoin, secondo quanto riferisce Bloomberg. «Nel corso dei secoli abbiamo visto il formarsi di bolle e questo sembra il classico esempio», ha spiegato Spencer, sottolineando che con «le bolle non si sa fino a dove possano arrivare prima di scoppiare». Secondo la Saxo Bank, banca d'investimenti danese specializzata in investimenti e transazioni via internet, il Bitcoinraggiungerà il picco nel corso del 2018 oltre i 60.000 dollari per poi sprofondare a 1.000 dollari nel 2019.
Lunedì 11 Dicembre 2017, 12:45 - Ultimo aggiornamento: 11-12-2017 12:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP