Il gruppo Marcegaglia acquisisce
l'80% dell'azienda torinese Novero

Il gruppo Marcegaglia ha perfezionato l'acquisto dell'80% del capitale della torinese Novero, specializzata nella produzione di tubi trafilati. «L'acquisizione di Novero Spa - si legge in una nota - che fattura circa 20 milioni di euro con 80 dipendenti, rientra nel piano di rafforzamento nel core business del gruppo mantovano».
Il gruppo Marcegaglia, con 21 stabilimenti operativi, 60 unità commerciali, 6.500 dipendenti e oltre 15.000 clienti serviti è il gruppo industriale leader nella trasformazione dell’acciaio con un fatturato di oltre 5 miliardi di euro e 
più di 5,6 milioni di tonnellate lavorate ogni anno.
La partnership di Marcegaglia con la famiglia Novero, che manterrà Massimo Novero nella carica di amministratore delegato della società, porterà nel giro di un triennio la nuova "Marcegaglia-Novero Spa" a una produzione di oltre 20 mila tonnellate di tubi trafilati all'anno, a fronte dei 12,5 mila attuali, per un giro di affari superiore ai 40 milioni di euro.
Venerdì 8 Giugno 2018, 16:55 - Ultimo aggiornamento: 08-06-2018 17:09
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP