A Fincantieri la metà di Stx France:
operazione da 60 milioni di euro

Fincantieri firma con lo Stato francese, tramite la propria controllata Fincantieri Europe, l'accordo di compravendita del 50% del capitale di Stx France. L'intesa prevede un prezzo di acquisto pari a 59,7 milioni di euro per cassa. La firma si inquadra nell’ambito dell'accordo annunciato il 27 settembre scorso dal Governo francese e dal Governo italiano sulla futura struttura dell'azionariato di Stx France, che prevede anche la partecipazione di Naval Group come azionista di Stx France e che rappresenta un importante primo passo per la creazione di una futura alleanza sia nel settore civile che in quello della difesa navale. In ottemperanza a tale accordo, al closing dell'operazione verranno altresì firmati i patti parasociali tra gli azionisti e il contratto di prestito a Fincantieri dell'1% del capitale azionario di Stx France. Parigi deterrà il 34,34% (incluso l'1% dato in prestito a Fincantieri), Naval Group il 10%, i dipendenti di Stx France fino al 2,4% e un gruppo di imprese locali fino al 3,26%. Il consiglio di amministrazione di dei cantieri navali di Saint Nazaire sarà composto da quattro membri nominati da Fincantieri (compreso il presidente e l'amministratore delegato), due membri nominati dallo Stato francese, un membro nominato da Naval Group e un membro nominato dai dipendenti.
Stx France ha circa 2.600 dipendenti e una rete di oltre 500 fornitori. Nel 2016 ha generato ricavi per circa 1,4 miliardi di euro. Attraverso questa partnership industriale Fincantieri rafforza la sua leadership sul mercato mondiale.
Venerdì 2 Febbraio 2018, 20:15 - Ultimo aggiornamento: 3 Febbraio, 09:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP