«Uveite curata al Cardarelli,
che straordinario team»

«Il 7 settembre 2017 sono stata ricoverata nel reparto di Oculistica al Cardarelli di Napoli, a causa di una uveite. Aggravavano il quadro clinico il diabete, di cui soffro da qualche anno, e una toxoplasmosi in atto. Non mi sono ricoverata a cuor leggero: come si può facilmente immaginare, ero estremamante allarmata, sia per i sintomi che accusavo, sia perché tutti sappiamo che la nostra sanità non riceve apprezzamenti lusinghieri. Dopo qualche giorno, paura e preoccupazione si sono tramutati prima in stupore e poi in gratitudine: ho trovato un team di persone squisite sia professionalmente che umanamente e un reparto ben attrezzato, funzionante e pulito. Desidero esprimere i miei ringraziamenti piu sentiti al dottore De Rosa, primario della struttura, ai suoi collaboratori, dottori Calabrò, Balestrieri, De Angelis, Giuliani e Solimeo e agli stupendi infermieri Carlo, Biagio, Peppe, Lina, Angelo, Enza, Maddalena, Gabriella e tutto il personale che gravita nel reparto.  Il loro lavoro è una missione al servizio dei meno fortunati, e lo svolgono egregiamente. Non li dimenticherò». Lettera firmata da Maria Principia Di Gioia.
Mercoledì 20 Settembre 2017, 09:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP