Roma, ai Fori Imperiali Sos per il pianeta, l'installazione artistica per salvare la terra dalla plastica

di Franca Giansoldati

Forse è proprio vero che se va avanti così, con 8 milioni di tonnellate di plastica all'anno, negli oceani tra 50 anni si troveranno più rifiuti che pesci. Pensare che già nel Pacifico, tra la California e le Hawaii, si è accumulata una specie di isola grande tre volte la Francia, formata da una quantità agghiacciante di plastica, la Great Pacific Garbage Patch.

L'Isola di Plastica del Pacifico, rifiuti galleggianti portati dalle correnti oceaniche. Help The Ocean, Aiutiamo l'oceano, è l'ultima opera di Maria Cristina Finucci che dal 9 giugno al 29 luglio ai Fori Imperiali, a ridosso del Colosseo, sarà visibile l’installazione, un grido d’allarme sullo stato del nostro pianeta. 

L’opera fa parte del ciclo, iniziato dall’artista nel 2013, con la fondazione di un nuovo Stato Federale, il Garbage Patch State, il secondo Stato più vasto al mondo con i suoi 16 milioni di kmq, che comprende le cinque principali isole di plastica presenti negli oceani.

Solo da una visione dall’alto però si potrà notare che questa peculiare costruzione forma le quattro lettere della parola HELP, la richiesta di aiuto di un’intera epoca storica, la nostra, finalmente conscia del processo di autodistruzione.

Di notte la gigantesca scritta – si illumina – ed è visibile anche da via dei Fori Imperiali.
Domenica 3 Giugno 2018, 16:15 - Ultimo aggiornamento: 03-06-2018 16:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP