Linda McCartney, sessanta foto donate al Victoria & Albert Museum

Linda e Paul McCartney
Oltre sessanta foto scattate dalla defunta moglie Linda sono state donate da Paul McCartney al Victoria & Albert Museum di Londra. Sono immagini che ritraggono stelle della musica ma anche momenti di vita familiare e saranno esposte da ottobre nella nuova sezione fotografica del museo. Tra le foto ci sono ritratti storici dei Beatles negli anni di gloria, dei Rolling Stones e di Jimi Hendrix, ma anche di fiori e animali, e istantanee della famiglia McCartney in vacanza.

Linda Eastman, prima di conoscere Paul, e diventare cantante e tastierista, era stata una fotografa professionista. Martin Barnes, curatore della sezione dedicata alla fotografia del V&A Museum, ha spiegato che Sir Paul con il suo «grande dono» ha voluto rendere «più accessibile al pubblico il lavoro di sua moglie». Inseriti in un museo, i lavori di Linda McCartney entrano in effetti nella storia della fotografia. La Eastman, in particolare a metà degli anni ‘60, sperimentò stili diversi, con vari tipi di fotocamere e di stampa. Inoltre cercò di fotografare star del rock e del pop nei momenti più privati, dietro le quinte, nella vita di tutti i giorni, cercando di catturarne un’immagine «più onesta e più reale»
Giovedì 3 Maggio 2018, 15:24 - Ultimo aggiornamento: 03-05-2018 15:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP