In mostra all'abbazia di Montevergine 130 opere recuperate dai carabinieri

“Fede e devozione nell’arte minore dimenticata. Tesori di Culto Recuperati dai Carabinieri”: questo il titolo della mostra che verrà inaugurata giovedì, 5 luglio 2018, alle ore 12, a Mercogliano, in provincia di Avellino, presso il Museo Abbaziale di Montevergine, alla presenza dell’abate Riccardo Luca Guariglia, del Procuratore della Repubblica di Isernia, Paolo Albano, del comandante dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, il generale Fabrizio Parrulli. L’evento è promosso dall’abbazia di Montevergine in collaborazione con il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale ed il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Sarà possibile ammirare, tra gli importantissimi beni riconducibili alla storia dell’Abbazia, 130 eccezionali opere che il Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Napoli ha recuperato nel corso di attività investigative e di cui non è stata ancora accertata la provenienza. Tra le finalità della mostra quella di consentire la pubblica fruizione di questi beni ma anche quella, nel contempo, di permetterne il riconoscimento per poterli restituire alle comunità cristiane a cui sono stati sottratti.
 
 
Mercoledì 4 Luglio 2018, 08:12 - Ultimo aggiornamento: 3 Luglio, 21:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP