Gustav Klimt, cifra record per un quadro: venduto all'asta per 48 milioni di sterline

di Alessio Barbati

Il quadro Bauerngarten (Flower Garden) di Gustav Klimt, è stato venduto all'asta per la cifra record di 47.971.250 sterline, diventando la tela più costosa del simbolista austriaco. Si tratta di un olio raffigurante la “Profusione informale di papaveri, margherite e rose” ed è stato parte di una vendita di Sotheby's che ha raggiunto un totale di quasi 200 milioni di pound. La casa d'aste inglese ha dichiarato che di aver toccato il totale più alto mai sperimentato a Londra. Il dipinto del secessionista viennese è andato in vendita dopo tre ritratti di Pablo Picasso, battuti per 17 milioni e dopo “Te Arii Vahine” di Paul Gaugin, aggiudicato per 8.4 milioni, oltre all'Effet de neige à Louveciennes di Alfred Sisley che ha raggiunto i 7.4 milioni. La cifra sborsata per il quadro di Klimt lo rende la terza opera più costosa mai venduta in Europa, dopo “L'uomo che cammina” di Alberto Giacometti (£65,001,250 nel 2010) e dopo la Strage degli Innocenti di Peter Paul Rubens (£49,506,648 nel 2002).

 
 
Giovedì 2 Marzo 2017, 14:29 - Ultimo aggiornamento: 06-03-2017 17:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP