Gaeta, competizione tra scultori di ghiaccio per l’evento World Ice Art Competition

scultura
«World Ice Art Competition»: in piazza Della Libertà il primo concorso internazionale di sculture in ghiaccio, domani il gran finale. Artisti sono al lavoro per creare opere trasparenti da grossi blocchi. Il risultato sono originali sculture, ieri la prima dedicata alla città di Gaeta. Questi gli artisti in gara: Ringoet Miguel (Belgio, Bruxel); Shinichi Sawamura (Usa, Alaska); Takeshi Wada (Japan, Tokyo); Shintaro Okamoto (Usa, New York); Domenico Mazzella di Regnella (Italia, Bacoli); Junich iNakamura (Japan, Okkaido); Larry Mc Farlane (Canada, Richardons); Richard D. Bubin (Usa, Pittsburgh); Pieritalo Torri (Italia, Carrara); Ottaviano Pellini (Italia, Lucca). A giudicare i dieci scultori due giurie, una tecnica e l’altra popolare che voteranno un artista e l’opera in ghiaccio. Il concorso, evento finale della kermesse natalizia «Favole di luce»,  è stato organizzato dal Comune in sinergia con Ascom Territoriale Confcommercio Lazio Sud di Gaeta e con l'Associazione Italiana Scultori di Ghiaccio, presieduta da Amelio Mazzella di Regnella, originario di Bacoli in provincia di Napoli. Tra le sue maggiori opere il presepe itinerante, la più grande Natività in ghiaccio scolpita in Italia dal peso di diciotto tonnellate per altrettanti pastori.
Sabato 13 Gennaio 2018, 18:37 - Ultimo aggiornamento: 13-01-2018 18:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP