«Vita e opere di Saverio Costantino Amato», Francesco Belsito torna a Nocera Inferiore

di Aldo Padovano

Venerdì 27 Aprile, alle ore 18, presso la biblioteca Pucci di Nocera Inferiore, si terrà la presentazione del libro «Vita e opere di Saverio Costantino Amato» a cura di Francesco Belsito.

A moderare la presentazione, a cui prederà parte anche Federica Fortino, assessore del comune di Nocera Inferiore, sarà il giornalista Davide Speranza.

Il volume rappresenta la prima opera omnia sul giovane poeta e novelliere Saverio Costantino Amato che nasce a Nocera il 4 marzo 1816 e muore a soli 21 anni di tubercolosi, a Nocera Corpo, il 9 Novembre 1837. Questo volume, formato dalle novelle e dalle poesie contenute nel libro che gli amici dello scrittore raccolsero nel 1838, da alcuni indediti e dai tanti tributi che i suoi contemporanei gli dedicarono, è un doveroso omaggio all’opera del giovane scrittore. 

Giovanissimo, si recò a Napoli per affinare le sue conoscenze presso la scuola del celebre erudito Basilio Puoti. Le sue opere furono pubblicate su numerose riviste letterarie napoletane e milanesi. Definito «precursore della scuola verista», dopo la sua morte fu soggetto di numerosi tributi da parte di diversi studiosi dell'Ottocento.

Francesco Belsito, curatore del libro è un archeologo che ha partecipato a importanti campagne di scavo in Italia e all'estero. Attivo nella promozione del proprio territorio, ha pubblicato "Storia di Nocera" (2013); Storia di Pagani (2014) con Carnube De Pascale e Storia di Pompei (2014) con Pio Manzo, tutti edizioni Gaia.
Giovedì 26 Aprile 2018, 20:07 - Ultimo aggiornamento: 26-04-2018 20:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP