La Polonia chiede scusa a Gustaw Herling: il 2019 sarà l'anno dello scrittore

di Titti Marrone

Se esistesse un paradiso laico dei giusti, lo scrittore polacco-napoletano Gustaw Herling scomparso nel luglio del 2000 starebbe lì, e oggi se la riderebbe soddisfatto, con una delle sue tipiche risate un po' cavernose. Sì, perché il Paese che negli anni del dominio sovietico aveva inserito tra i libri proibiti il suo capolavoro sul gulag, Un mondo a parte, la medesima Polonia in cui essere in possesso di una copia in samizdat del romanzo equivaleva a rischiare anni di reclusione, ha appena deciso di rendergli onore. Con 420 voti a favore e uno solo contro, il parlamento di Varsavia ha infatti deliberato che il 2019, nel centenario della nascita del grande scrittore, sarà dedicato «alla memoria di Gustaw Herling Grudzinski, uno dei più grandi scrittori polacchi del XX secolo». Cioè, i suoi scritti saranno letti, rappresentati, commentati, diffusi e discussi in una miriade di iniziative pubbliche che coinvolgeranno le scuole, le università, le biblioteche, i luoghi istituzionali più significativi del Paese.

La motivazione sottolinea l'altissimo valore della «testimonianza delle sofferenze e delle azioni di un uomo sopravvissuto ai tempi della violenza totalitaria e della crisi dei valori». E il Parlamento polacco evoca con forza proprio l'esperienza di reclusione nel gulag sul Mar Bianco ignorata in patria per cinquanta lunghissimi anni e vissuta da Herling quando, appena ventenne, aveva deciso di opporsi all'alleanza tra Germania e Urss sancita dal patto Ribbentrop-Molotov ed era stato catturato dai sovietici. Viene ricordato poi Gustaw Herling ufficiale valoroso nella infernale battaglia di Monte Cassino, cui partecipò con le truppe del generale Anders, il suo impegno nell'opposizione all'establishment comunista con la rivista polacca Kultura e in Radio Free Europe, il valore della sua fluviale opera «Diario scritto di notte» in cui, per cinquant'anni e continuando a essere censurato in patria, aveva descritto «con straordinario coraggio la tragedia di un uomo alla ricerca di verità e di ordine morale».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 22 Luglio 2018, 08:30 - Ultimo aggiornamento: 22-07-2018 15:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP