Lagioia: sarà il Salone del libro più ricco di sempre. Al via il 10 maggio con Cercas, Tornatore e Pistoletto

Javier Cercas
ARTICOLI CORRELATI
I quarant'anni dall'assassino di Aldo Moro saranno protagonisti della pre inaugurazione della 31esima
edizione del Salone del libro di Torino in programma dal 10 al 14 maggio. La sera del 9 maggio alle Ogr è in programma una lettura-spettacolo inedita dell'attore Fabrizio Gifuni dedicata allo statista democristiano assassinato dalle Brigate Rosse. Ad annunciarlo il direttore artistico del Salone, Nicola Lagioia ,nella conferenza stampa di presentazione della 31 esima edizione della kermesse che si aprirà il giorno dopo con una lectio magistralis dello scrittore spagnolo Javier Cercas sul tema dell'Europa e che tra gli ospiti della prima giornata
vedrà anche Michelangelo Pistoletto e Giuseppe Tornatore.

Al salone anche i genitori di Giulio Regeni. «Vogliamo mettere Torino al centro della scena culturale internazionale per questo abbiamo pensato a un programma di ampio respiro », ha sottolineato Lagioia. «Sarà il Salone più ricco di sempre - ha aggiunto lo scrittore - senza una grande volontà di guardare al futuro di questo
straordinario evento culturale italiano e un clima di fiducia reciproca, non sarebbe stato possibile fare nulla di tutto
questo», sottolinea Lagioia, ricordando il sold out degli spazi, con un'occupazione che rispetto allo scorso anno è aumentata del 28%. «Sarà una edizione straordinaria, di grande ricchezza, con un tema, "Un giorno, tutto questo", che vuole aiutare tutti noi a guardare il futuro».
 
Giovedì 19 Aprile 2018, 13:59 - Ultimo aggiornamento: 19-04-2018 20:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP