Aggressioni e minacce all'ex moglie: arrestato impiegato ministero Difesa

Ha aggredito più volte l'ex moglie in privato e in pubblico, minacciandola di morte e molestandola costantemente al telefono. Presunto stalker un 51enne impiegato civile del Ministero della Difesa in servizio presso la Scuola Specialisti dell'Aeronautica militare, ubicata alla Reggia di Caserta, che è stato arrestato dalla Polizia di Stato in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. L'uomo era già stato raggiunto, per i suoi comportamenti persecutori verso l'ex moglie, dalla misura dell'ammonimento emessa dal Questore di Caserta. L'indagine, condotta dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere guidata da Maria Antonietta Troncone, è partita dalla denuncia presentata dalla presunta vittima alla Polizia dopo l'ennesima aggressione subita ad opera dell'ex marito davanti ad altre persone; del caso si è occupata la Squadra Mobile, che ha sentito soprattutto testimoni, tra parenti e amici della donna, che hanno confermato gli atteggiamenti spesso violenti adoperati dall'uomo, che non voleva accettare la separazione.
Lunedì 4 Giugno 2018, 17:49 - Ultimo aggiornamento: 04-06-2018 17:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP