Sindaco di Piedimonte minacciato di morte in ospedale: seconda lettera in 24 ore

di Roberta Muzio

  • 69
PIEDIMONTE MATESE- Due lettere di minacce in ventiquattro ore al sindaco di Piedimonte Matese, Luigi Di Lorenzo. Indagano i carabinieri.

"Se non ti dimetti ti lanciamo dalla finestra". Questo il messaggio in sintesi arrivato per posta al primo cittadino di Piedimonte recapitato questa mattina presso l'ospedale Rummo di Benevento dove svolge il lavoro di medico. Una missiva che segue quella arrivata nella giornata di ieri e contenente lo stesso invito esplicito a dimettersi. "Sono segnali che mi fanno capire che sto lavorando bene. La criminalità organizzata - afferma Di Lorenzo senza mezzi termini - non vuole onestà in certi posti". Il sindaco ha presentato denuncia contro ignoti ai carabinieri: "Consegnero' elementi per fare chiarezza su questi episodi". Tanti i messaggi di solidarietà da parte dei cittadini piedimontesi che continuano ad arrivare a sostegno del sindaco alla guida dell'amministrazione matesina, dopo un periodo di commissariamento, da circa un anno.
Lunedì 30 Luglio 2018, 12:31 - Ultimo aggiornamento: 30-07-2018 12:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP