Profugo colpito in bocca da colpi di pistola, le indagini proseguono. Soddisfatto il legale

L’avvocato Hilarry Sedu, legale di fiducia di Bobb Alaigee, il profugo colpito da uno sparo al volto nel centro di permanenza di Gricignano Aversa, si dice soddisfatto della decisione del GIP del tribunale di Napoli nord di sospendere i domiciliari e incarcerare l'imprenditore Della Gatta. “La vicenda, continua il legale, è ancora tutta da definire ora siamo in fervida attesa che Bobb dia segni di miglioramento e speriamo presto di sentire dalla voce del ragazzo il racconto della terribile esperienza". Le indagini continuano a 360’, dalle testimonianze raccolte dal collegio difensivo di Alaigee emergerebbero scenari davvero inquietanti in quello che sembrerebbe delinearsi più che un luogo di accoglienza un vero lager. 
Lunedì 13 Novembre 2017, 22:23 - Ultimo aggiornamento: 13-11-2017 22:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP