In viaggio con farmaci salvavita rubati in Emilia, 46enne fermato al casello di Caserta Sud

  • 460
Gli agenti della sottosezione della polizia stradale di Caserta Nord e una pattuglia del distaccamento di Capua hanno scoperto all’interno di un furgone medicinali salvavita del valore di 24mila euro risultati rubati  presso la farmacia dell’ospedale di Mercato Saraceno in provincia di Forlì-Cesena. I poliziotti dopo aver intimato l’alt a un furgone in transito al casello di Caserta Sud, ignorato dal conducente, hanno iniziato un inseguimento conclusosi poco dopo sulla viabilità urbana, nei pressi della zona industriale di Marcianise. Il conducente, dopo aver abbandonato il veicolo, ha proseguito la fuga a piedi ma è stato bloccato e catturato. Si tratta di C.S., 46 anni, di Napoli, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine.

Nel veicolo sono stati trovati sette sacchi di plastica neri, di quelli utilizzati per la raccolta rifiuti, contenenti 560 confezioni di farmaci di varia tipologia (antiaggreganti, insulinici, antiepilettici, antiipertensivi), sulla cui provenienza il 46enne non ha saputo fornire indicazioni. A seguito di accertamenti è poi emerso che i medicinali erano stati trafugati presso la farmacia dell’ospedale di Mercato Saraceno. Nel vano di carico del furgone, regolarmente noleggiato a Napoli, è stata rinvenuta anche una borsa termica contenente attrezzi atti allo scasso. Il 46enne è stato denunciato per il reato di ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.
Venerdì 14 Luglio 2017, 13:57 - Ultimo aggiornamento: 14-07-2017 14:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP