Mozzarella-mortadella, la disfida del gusto

mozzarella
di Sara Boni

CASERTA - Girone di ritorno per il campionato del gusto e delle prelibatezze regionali. Si svolgerà sabato 9 settembre presso la Tipicheria di Succivo all’interno del Mu Lab ecologico di Teverolaccio la prima “Disfida” Mozzarella di bufala campana dop versus Mortadella di Bologna igp. Caserta contro Bologna, l’ineguagliabile formaggio di pasta filata contro lo squisito salume cotto a pasta fine. Dopo il Caserta Day dello scorso marzo svoltosi a Bologna, le eccellenze e le squisitezze culinarie del nord e del sud tornano a gareggiare assieme, stavolta in Terra Felix e per contendersi il primato in una gara all’ultima forchetta. Cornice del big match sarà l’ottava edizione del Festival di ecologia e solidarietà della Campania promosso da Legambiente Geofilos che dall’8 al 10 settembre celebrerà prelibati prodotti della terra, luoghi di valore storico, culturale e sociale riportati in auge e confiscati alla malavita. Sul ring dunque due golosità da gustare accompagnate da due vini tipici di Caserta e di Bologna: l’asprinio di Aversa e il pignoletto docg. Il bolognese Mauro Felicori, direttore della Reggia di Caserta sosterrà la squadra ed il Consorzio della signora Mortadella, Domenico Raimondo, presidente del Consorzio Mozzarella Campana e il parmense Pier Maria Saccani, direttore dello stesso, faranno invece il tifo per il prezioso oro bianco proposto in tutte le sue versioni.
Mercoledì 6 Settembre 2017, 08:23 - Ultimo aggiornamento: 06-09-2017 08:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP