Morto fulminato, aperto fascicolo
per omicidio colposo, poi l'autopsia

ARTICOLI CORRELATI
  • 45
Si terrà nelle prossime 24 ore l'autopsia sul corpo del 25enne Giovanni Cepparulo, morto ieri notte a Santa Maria Capua Vetere dopo essere stato fulminato da una scarica elettrica sprigionatasi da un lampione ubicato nel parco in cui viveva la fidanzata. La Procura di Santa Maria Capua Vetere che sulla vicenda ha aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo, ha affidato oggi l'incarico per l'esame autoptico; contestualmente è stato affidato l'incarico anche ad un consulente tecnico che avrà il compito di comprendere cosa è successo al lampione, perché è partita quella scarica mortale nonostante non vi fossero fili scoperti. L'ipotesi è che vi sia stato un malfunzionamento dell'impianto, ma si proverà anche ad accertare se siano state rispettate le norme relative all'installazione dei dispositivi salvavita.
Martedì 7 Agosto 2018, 13:05 - Ultimo aggiornamento: 07-08-2018 14:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP