Pax mafiosa per lo spaccio:
i clan cancellano faida ventennale

ARTICOLI CORRELATI
di Mary Liguori

C’è anche il killer a pagamento che due anni fa a Tirana uccise su commissione tre uomini, tra le quaranta persone coinvolte nel blitz di questa notte eseguito dai carabinieri tra Marcianise e le zone limitrofe. 

La droga, secondo la Dda di Napoli, ha fatto sì che i Piccolo e i Belforte seppellissero l’ascia di guerra per fare soldi. Dalle indagini emerge infatti una pax mafiosa tra le due fazioni camorristiche ispirata proprio dalla volontà dei due clan di unirsi e avvicendarsi per il controllo dello spaccio. 

​Si tratta di una circostanza inedita dal momento che i due clan sono stati protagonisti di una faida sanguinosa che ha prodotto decine di morti ammazzati negli anni scorsi. 
 

L’indagine coordinata dal pm Antimafia Luigi Landolfi è iniziata nel 2014 e si è protratta sino all’anno 2015. A capo del gruppo c’era Aniello Bruno, detto Lello. Ex Piccolo ed ex Belforte è stato il trait d’union tra i due gruppi.

I carabinieri della compagnia di Marcianise, coordinati dal tenente Marco Busetto, hanno stabilito che gli indagati avevano il monopolio sulla vendita di hashish nella zona ma anche crack e cocaina. Ogni spacciatore era obbligato a rifornirsi da loro e a pagare una quota mensile al clan.

Il canale  di fornitura del gruppo sarebbe quello torinese, collegato direttamente ai broker del narcotraffico. 

Sedici persone sono state arrestate, 14 sono finite ai ai domiciliari. Otto, infine, all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

L’elenco:

In carcere:
Salvatore Allegretta

Amedeo Belvisto

Andrea Bizzarro

Aniello Bruno

Francesco De Matteis

Giuseppe Grillo

Filippo Lasco

Pasquale Lasco

Primo Letizia

Alessandro Mandarino

Andrea Nocera 

Giovanni Pontillo

Pasquale Regino

Fabio Romano

Nicola Viciglione




Ai domiciliari:

Giulio Ciano

Antonio Di Fuccia

Generoso De Sivo

Onelio Francini Giglio 

Antonio Marasco

Francesco Martone

Francesco Persico

Francesco Piccirillo

Gregorio Raucci

Marco Viciglione

Alessandro Zampella

Gennaro Barca 

Pietro Russo


Obbligo di presentazione alla pg:

Francesco Stellano

Pasquale Buttone 

Simmaco Coppola

Raffaele Corvino

Enrico De Biase

Nicola Di Giovanni

Tommaso Ragozzino

Tommaso Smeragliuolo

Carmine Zarrillo 
 
Lunedì 4 Giugno 2018, 09:37 - Ultimo aggiornamento: 04-06-2018 11:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP