Crolli all'istituto Alessandro Volta,
aperte due indagini dalla Procura

la scuola
di Marilù Musto

  • 8
Aversa. Due fascicoli sono stati aperti in procura a Napoli nord per il reato di «crollo colposo». Il primo è nelle mani del pm Antonio Barba che indaga sul cedimento del tetto della palestra dell'istituto tecnico Alessandro Volta di Aversa. Il secondo è sulla scrivania del pm Patrizia Dongiacomo che ha avviato l'inchiesta sul cedimento di un solaio di una scuola a Grumo Nevano. 

Sul caso di Aversa è intervenuto anche il presidente della Provincia di Caserta, Giorgio Magliocca: «La questione delle scuole superiori casertane che da tempo non hanno certificati di agibilità e sicurezza - ha spiegato Magliocca - richiama la responsabilità del Governo che, nonostante conosca i problemi finanziari della Provincia, continua ogni anno ad operare il prelievo forzoso previsto dalla Finanziaria 2014 sulla base della legge Delrio. Quest’anno ci hanno già tolto 42 milioni di euro. Come facciamo ad andare avanti?».
Giovedì 9 Novembre 2017, 06:10 - Ultimo aggiornamento: 09-11-2017 08:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP