Crea società di comodo e si riappropria del suo atelier: sotto chiave abiti da sposa per 700mila euro

I militari della compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise che, su ordine del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere – Sezione Misure di Prevenzione – hanno sequestrato l'Atelier Tony’s Fur, a Santa Maria a Vico, in quanto la gestione dell’impresa, che si occupa della vendita al dettaglio di abiti da cerimonia, è risultata ancora – di fatto –  nelle mani di Antonio Carfora, già destinatario nel 2016 di una misura di prevenzione patrimoniale per la quale gli sono stati sequestrati beni per oltre 3 milioni di euro, tra cui appunto la boutique.
Eseguiti quindi tutti gli approfondimenti del caso, è stato ora disposto il sequestro dell’atelier Tony’s Fur con tutto il complesso di beni e merci e delle connesse disponibilità finanziarie, nonché della società utilizzata strumentalmente da Carfora per riappropriarsi della gestione aziendale. Tra i beni sequestrati oltre 100 abiti da sposa e oltre 400 abiti da cerimonia, per un valore commerciale complessivo stimato in oltre 700mila euro.
Giovedì 7 Dicembre 2017, 15:00 - Ultimo aggiornamento: 08-12-2017 10:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP