Crisi cardiaca acuta: dalla Calabria al Friuli con un volo d'emergenza

L'imbarco dell'uomo in pericolo di vita sul Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare
di Paola Treppo

UDINE e CODROIPO - Trasporto sanitario d'urgenza dalla Calabria in Friuli, a Udine, per un uomo in pericolo di vita per una grave problematica cardiaca. Il volo è stato effettuato da un Falcon 50 del 31° Stormo dell’Aeronautica Militare. Il Falcon 50 è decollato a seguito della richiesta pervenuta alla Sala situazioni di Vertice del Comando della Squadra aerea da parte della Prefettura di Reggio Calabria. La Sala situazioni di Vertice, in coordinamento con le Prefetture su tutto il territorio nazionale, dispone e gestisce questo e altri tipi di missioni a favore della collettività.

Il velivolo, con un'equipe medica a seguito, giunto a Reggio Calabria per imbarcare l'uomo, è decollato poco dopo le 17 di oggi, sabato 23 giugno, per poi atterrare all'aeroporto militare di Rivolto, a Codroipo (Udine). Il paziente è stato trasportato immediatamente all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine per ricevere le cure necessarie. Al momento non si parla di trapianto; l'eccellenza del nosocomio friulano per questo tipo di criticità sanitarie è nota a livello nazionale. 

Per questo tipo di missioni, che richiedono tempi di reazione rapidissimi, l'Aeronautica Militare mantiene assetti ed equipaggi in stato di prontezza operativa, a disposizione dei cittadini ogni singolo giorno dell'anno, 24 ore su 24, in grado di operare in condizioni meteorologiche complesse, assicurando il trasporto urgente non solo di persone in imminente pericolo di vita ed equipe mediche, come nel caso di oggi, ma anche di organi e ambulanze.
Sabato 23 Giugno 2018, 20:28 - Ultimo aggiornamento: 24 Giugno, 07:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP