'Ndrangheta, sequestrati beni nelle province di Genova e Milano

Sequestro di beni nelle province di genova e Milano di soggetti appartenenti alla 'ndrangheta calabrese. È il risultato di una vasta operazione condotta in queste ore dalla squadra mobile di Genova con l'ausilio della squadra mobile di Milano. Si tratta di una misura di prevenzione patrimoniale che interessa soggetti da anni residenti in Liguria.  E che risultano attivi nei reati di usura, estorsione, esercizio abusivo di attività finanziaria e traffico di stupefacenti, oltre che nel riciclaggio di denaro di provenienza illecita con conseguente intestazione fittizia di beni e società.

Nel corso delle precedenti indagini, coordinate dalla procura della Repubblica di Genova, a giugno 2016 erano già state arrestate otto persone e eseguite misure cautelari a carico di altre tre persone mentre a marzo 2017 erano state arrestate quattro persone.
Martedì 1 Agosto 2017, 10:44 - Ultimo aggiornamento: 01-08-2017 12:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP