Muore studente risucchiato
dalle onde a Le Castella
A Vibo Marina perde la vita un turista

Operazioni di soccorso in mare a Le Castella
di s.m.

  • 1
LE CASTELLA - Proprio oggi avrebbe dovuto sostenere la prova orale degli esami di maturità, ma il suo corpo è stato recuperato stamattina dai sommozzatori, vicino alla scogliera che protegge il castello aragonese di Le Castella, nel Crotonese.

Il 20enne Ahmed Hassan, studente egiziano all’istituto alberghiero, nel pomeriggio di domenica era sceso in spiaggia con i suoi compagni di scuola. Nonostante il mare agitato hanno deciso di fare il bagno, ma Ahmed è stato spinto verso la scogliera. Mentre i suoi amici sono riusciti a salire sugli scogli, il 20enne è stato trascinato via dalle corrente del mare in tempesta ed è comparso tra le onde. Sono stati i suoi compagni a lanciare l’allarme: immediatamente sono partite le ricerche coordinate dalla Capitaneria di porto di Crotone. Solo stamattina però i sommozzatori della Guardia di finanza hanno recuperato il corpo senza vita del ragazzo.

A poco più di cento chilometri, un’altra persona ha perso la vita risucchiato dalle onde del mare. È accaduto nel tardo pomeriggio di ieri a Vibo Marina: un uomo ucraino residente nel Vicentino, era arrivato in Calabria per incontrare la figlia e il nipotino e trascorrere con loro un periodo di vacanza. Le acque particolarmente agitate non gli hanno dato scampo, inutili sono stati i tentativi di soccorrerlo. 
Lunedì 3 Luglio 2017, 13:21 - Ultimo aggiornamento: 03-07-2017 13:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP