Catanzaro, due ragazzi annegano in mare: volevano recuperare un pallone

Sono annegati in mare per recuperare un pallone davanti al LIdo di Catanzaro. Sono stati recuperati all'alba I cadaveri dei due ragazzi del Gambia: ad avvistarli il pilota dell'elicottero della Protezione civile regionale. Poi il recupero da parte da una pilotina della Guardia costiera che li ha condotti nel porto di Catanzaro.  Le operazioni di ricerca, che hanno visto impegnati vigili del fuoco e sommozzatori del Corpo, polizia, carabinieri e Guardia costiera, sono andate avanti senza esito fino alla tarda serata di ieri. I due giovani, di cui non si conoscono le generalità ma che dovrebbero avere circa 25 anni, erano in spiaggia assieme ad altri giovani extracomunitari. Per recuperare un pallone con cui stavano giocando finito in acqua i ragazzi, prima uno e poi l'altro, si sono gettati in acqua ma, probabilmente a causa delle correnti, non sono più riemersi. 
Sabato 12 Maggio 2018, 01:32 - Ultimo aggiornamento: 12-05-2018 19:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP