Attentato con la dinamite a negozio
due arresti | Il video dell'esplosione

  • 6
La Squadra mobile di Catanzaro e gli agenti del Commissariato di Lamezia Terme hanno sottoposto a fermo su disposizione della Dda di Catanzaro Davide Belville, di 22 anni e Francesco Gigliotti, di 28, ritenuti responsabili dell'attentato al panificio «Il Fornaio» avvenuto la notte del 30 marzo. Ai due è stata notificata anche un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Lamezia Terme, per la rapina ai danni di una anziana lametina, violentemente aggredita nella sua abitazione. I particolari dell'operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà nel complesso polifunzionale della Polizia di Stato di Catanzaro, alla quale parteciperanno il procuratore della Repubblica di Lamezia Terme Salvatore Curcio ed il procuratore aggiunto di Catanzaro Giovanni Bombardieri.

 

 
Venerdì 7 Aprile 2017, 08:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP