Maria Pirro

Fiorello in campo per la prevenzione: stupido "non mi controllo per paura"

di Maria Pirro
«La prevenzione è fondamentale per capire in anticipo quello che poi magari un mese dopo potrebbe diventare gravissimo. Bisogna vincere la paura. Ho sentito più volte dire "io non mi controllo perché ho paura". Questa è una cosa molto stupida, non si può dire di "avere paura di sapere di avere qualcosa". Ci sono tante persone che si sono salvate grazie alla prevenzione. Se oggi convincessimo anche solo 3-4 persone che magari poi vanno a farsi un controllo, avremmo già raggiunto il nostro obiettivo». Parola dello showman Rosario Fiorello, uno dei protagonisti della manifestazione "Tennis & Friends", oggi e domani al Foro Italico di Roma. Un messaggio che non si può non condividere.

Fiorello, insieme con Marco Meneschincheri (fratello di Giorgio Meneschincheri, ideatore della manifestazione), il tennista Filippo Volandri e Paolo Bonolis è stato uno dei protagonisti del match doppio-misto. «Solo se sai quello che hai ti puoi curare. Uno pensa sempre che le cose possano accadere solo agli altri, ma "gli altri siamo noi", come diceva il noto filosofo Umberto Tozzi», ha aggiunto alla fine, con un tocco di sana ironia.
Sabato 7 Ottobre 2017, 16:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti


QUICKMAP