Maria Pirro

Piccolo Charlie, in arrivo Hirano
il medico dell'ultima speranza

di Maria Pirro
È il medico dell'ultima speranza: Michio Hirano, il neurologo e docente statunitense sentito nell'udienza a Londra, in videoconferenza da New York, sul trattamento sperimentale al quale i genitori di Charlie Gard vorrebbero sottoporre il bimbo di undici mesi affetto da una grave malattia rara.

Nel corso dell'udienza, oggi davanti all'Alta Corte inglese, il giudice Nicholas Francis ha tolto il divieto di rendere noto il suo nome, secondo quanto riferisce via Twitter uno dei reporter presenti in Aula, Jim Old, di Sky News. E Hirano ha proposto di raggiungere l'ospedale londinese lunedì 17 e martedì 18 luglio.

Esperto di malattie mitocondriali, miopatie genetiche e disturbi neuromuscolari, argomenti principali al centro della sua attività di ricerca, lo specialista è affiliato al New York - Presbyterian University Hospital, ed è responsabile della divisione dei disordini neuromuscolari al dipartimento di neurologia della Columbia University, dove si è formato e ha avuto una borsa di studio post-dottorato in genetica neuromuscolare sotto l'egida dei docenti Salvatore Di Mauro (con cui segue le principali sperimentazioni da anni ormai) ed Eric Schon. Tra i riconoscimenti ricevuti indicati nel suo curriculum, l'America's Best Doctor. Inoltre, Hirano è componente dell'American Neurological Association e dell'American Academy of Neurology.



Al Great Ormond Street Hospital il medico incontrerà i colleghi che hanno curato Charlie Gard e altri esperti e il meeting sarà trascritto in modo che il giudice potrà sapere precisamente quello che verrà detto: all'incontro potranno partecipare soltanto i professionisti e i genitori di Charlie.
 
Venerdì 14 Luglio 2017, 15:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA



QUICKMAP