Visita del Papa a Pietrelcina
7mila posti e percorsi differenziati

di Enrico Marra

Per oltre otto ore funzionari della Questura hanno meticolosamente percorso vie e spiazzi di Pietrelcina. In particolare quelli di Piana Romana per il varo di un piano traffico complessivo. Un sopralluogo propedeutico alla visita del Papa del 17 marzo, che è iniziato intorno alle 10 ed è andato avanti anche oltre le 18. Le condizioni meteo avverse, ieri, hanno ancora una volta costretto gli uomini del Commissariato della Polizia di Stato presso il Vaticano a rinviare il loro arrivo a Pietrelcina. Ma questo nuovo slittamento non ha minimamente intralciato il programma operativo portato avanti dalla questura, che rappresenta un prologo alla riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica già convocata in prefettura per venerdì prossimo, una nuova riunione su quelle che dovranno essere le disposizioni circa l'afflusso e quindi la circolazione veicolare nell'intera area, compresa tra la città capoluogo, Pietrelcina e i comuni limitrofi di Pago Vaiano e Pesco Sannita.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 7 Marzo 2018, 10:10 - Ultimo aggiornamento: 07-03-2018 10:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP