Visita del Papa a Pietrelcina, piano sicurezza e no fly zone

Con l’intervento dell’Ispettorato generale di pubblica sicurezza del Vaticano e del Corpo di gendarmeria, il Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica questa mattina, nella prefettura di Benevento, si è riunito per definire le misure organizzative relative alla visita pastorale di Papa Francesco a Pietrelcina in occasione del centenario delle stimmate e del 50esimo anniversario della morte di San Pio. Presenti tutte le componenti coinvolte nell’organizzazione dell’evento, è stato reso noto il programma ufficiale della visita del pontefice che alle 8 atterrerà nel piazzale adiacente alla chiesa di Piana Romana accolto dall’arcivescovo di Benevento, monsignore Felice Accrocca, e dal sindaco di Pietrelcina, Domenico Masone. Dopo una breve sosta privata davanti all’olmo delle stimmate, il pontefice, sul palco allestito nel piazzale antistante la Chiesa riceverà il saluto dell’arcivescovo e al termine del discorso ai fedeli benedirà i presenti e incontrerà successivamente la Comunità dei Cappuccini. Pur trattandosi di una visita breve è stata messa a punto una serie di misure volte a garantirne lo svolgimento in una cornice di massima sicurezza. Concordata l’adozione del divieto di sorvolo sull’area interessata.

 
Sabato 10 Marzo 2018, 13:30 - Ultimo aggiornamento: 10-03-2018 13:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP