Diocesi, ecco il nuovo «G7» del vescovo

vescovo
BENEVENTO - L’arcivescovo Felice Accrocca ha scelto i componenti del «G7» della curia diocesana di Benevento. Si tratta del Collegio dei Consultori, l’organismo costituito per una più stretta collaborazione nel governo della Chiesa locale in decisioni di particolare rilevanza. Tutti nuovi i consultori per il quinquennio 2017-2022: monsignore Francesco Iampietro (vicario generale); padre Antonio Tremigliozzi (ministro provinciale dei francescani minori); monsignore Costantino Frusciante; don RenatoTrapani; don Maurizio Sperandeo; don Teodoro Rapuano e don Gianluca Spagnuolo.
L’arcivescovo ha anche nominato i nuovi vicari foranei, che coordineranno le 8 zone pastorali: don Lupo Palladino (zona beneventana); don Luigi Ulano (zona fortorina); don Armando Zampetti (zona irpina); don Nicola Della Pietra (zona vitulanese); monsignore Aurelio Capone (zona belvedere); don Ivan Bosco (zona caudina); don Sergio Rossetti (zona Tammaro); don Gaetano Ilenge Kilumba Papa (zona sabatina). Nominato anche il nuovo cda dell’Istituto diocesano per il sostentamento del clero. Presidente è don Gianluca Spagnuolo; vice don Giovanni Rossi; consiglieri don Nicola Della Pietra, don Teodoro Rapuano; don Luigi Colucci, diacono Armando Albino; avvocato Maria Carmela Mignone.
Mercoledì 6 Dicembre 2017, 06:50 - Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre, 23:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP