Statale Val Fortore, l'Anas approva progetto da 66 milioni di euro

  • 26
Il CdA di Anas ha approvato il progetto esecutivo della variante all'abitato di San Marco dei Cavoti sulla statale 212 «della Val Fortore», nel beneventano. La variante - per un costo complessivo di oltre 66 milioni di euro - si riallaccerà alla ex strada statale 369 «Appulo Fortorina», in direzione dei territori dell'alto Fortore, e sarà lunga circa 2,4 km con due corsie (una per senso di marcia) da 3,75m e banchine laterali da 1,75 metri, per una larghezza complessiva di 10,50 metri. «Il tracciato della nuova strada - si legge in una nota - avrà origine con una rotatoria che garantirà il collegamento funzionale con la viabilità esistente, terminando a nord del centro abitato di San Marco dei Cavoti, in corrispondenza di una rotatoria esistente sulla ex SS369, ove confluisce la strada provinciale 116, in località bivio per Molinara.

Il progetto vede la presenza di tre importanti opere d'arte: una galleria naturale (della lunghezza di oltre 450 metri) e due viadotti, uno dei quali per l'attraversamento del torrente Tammarecchia (lungo circa 250 metri). La variante costituirà così un vero e proprio by-pass dell'abitato, per i flussi di traffico di attraversamento. L'intervento scaturisce da uno specifico Studio di Fattibilità redatto da Anas nell'ambito di un Protocollo d'Intesa sottoscritto con la Regione Campania e la Provincia di Benevento ed è stato ricompreso nel Piano Pluriennale degli investimenti 2016-2020. Con l'approvazione del progetto esecutivo successivamente si procederà alla pubblicazione del bando di gara per l'affidamento dei lavori, per i quali è prevista una durata di 840 giorni.
Martedì 19 Dicembre 2017, 12:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP