Auditorium Spina Verde, nuovo furto:
«Un altro attentato alla città»

spina
di Enrico Marra

Ancora un’incursione presso l’auditorium della «Spina verde» al rione Libertà. Un raid che segue quello scoperto l’8 gennaio. L’allarme, ancora una volta, è stato lanciato dagli aderenti al «Meetup partecipazione cinque stelle» nella tarda serata di venerdì. Scattato l’allarme sul posto sono giunti i carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Benevento per una prima ricognizione. I militari hanno dovuto constatare che gli autori dell’incursione, dopo aver forzato una porta, avevano portato via i resti del materiale elettrico, che in precedenti raid avevano trascurato. In particolare dei cavi di rame. Ma oltre al furto si sono registrate altre devastazioni. Il tutto favorito dall’assenza di impianti di allarme o videosorveglianza funzionanti nella struttura. I carabinieri stanno cercando di acquisire qualche filmato delle telecamere collocate in aree più distanti da quella dell’auditorium. Rabbia di commercianti e residenti: «Altro attentato al rione Libertà e alla città».
Sabato 24 Marzo 2018, 22:54 - Ultimo aggiornamento: 25 Marzo, 08:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP