Benevento travolto dalla Lazio, fischi e sei Daspo

Benevento. Come da copione, la Lazio asfalta un Benevento dai due volti. Impresentabile e con la testa tra le nuvole nel primo tempo, gagliarda e propositiva nella ripresa la squadra di Zerbi, che riduce le distanze e sfiora a più riprese il 2-3 prima di crollare sotto i colpi di Immobile e compagni che hanno dilagato con 5 reti a 1. Addirittura c’è stato chi ha lasciato lo stadio «Vigorito» dopo il terzo gol della Lazio (24’). E la squadra è ancora a zero punti dopo una domenica amara, caratterizzata anche da scontri tra le opposte tifoserie all’arrivo dei pullman degli ultras laziali. E sono in arrivo sei Daspo. Coinvolto un consigliere comunale.
Domenica 29 Ottobre 2017, 22:41 - Ultimo aggiornamento: 30-10-2017 09:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP