Violenta rissa in centro migranti nel Beneventano: quattro feriti

  • 14
S. MARTINO -  Una violenta rissa è scoppiata ieri mattina tra alcuni immigrati ospiti in un centro di accoglienza nella frazione Mancusi del Comune di San Martino Sannita: quattro feriti, due in ospedale. Sono dovuti intervenire i militari della stazione carabinieri di San Giorgio del Sannio, al comando del luogotenente Corrado De Luca, per riportare la situazione alla normalità. Sul posto sono altresì giunti i medici e gli operatori del 118 che hanno medicato due dei quattro feriti, altri due sono stati ricoverati presso il pronto soccorso dell’Azienda Ospedaliera «Rummo» di Benevento.

La posizione dei contendenti, una decina, tutti uomini, su circa una trentina, tra cui anche donne, di ospiti della struttura, che sono di nazionalità diverse, è ora al vaglio degli investigatori.

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, che hanno sentito a lungo anche i responsabili della struttura, la rissa sarebbe scoppiata per motivi molto banali. A quanto pare, tutto è nato da una disputa su chi doveva andare presso gli uffici comunali per essere registrato e ricevere, così, una sorta di documento di riconoscimento. Va detto che il centro di Mancusi, così, come un altro sul territorio del Medio Calore, è gestito dalla cooperativa sociale che opera anche in altra struttura a Pesco Sannita. 
 
Sabato 4 Novembre 2017, 08:47 - Ultimo aggiornamento: 3 Novembre, 21:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP