San Giorgio del Sannio, in fiamme l'auto del parroco

S. GIORGIO DEL SANNIO - A fuoco all’alba l’auto del parroco di Sant’Agnese e Santa Margherita, la parrocchia che si trova nell’omonima frazione Sant’Agnese di San Giorgio. Erano da poco passate le 5 di venerdì quando i vigili del fuoco sono intervenuti per un incendio d’auto. In via Giuseppe Mazzini, una delle traverse della strada principale del quartiere che porta a Calvi, una Y10 stava bruciando. Si trattava dell’auto del parroco don Pino Mottola, parcheggiata sotto l’abitazione della madre. Sul luogo dell’incendio, oltre l’intervento di una squadra dei vigili del fuoco, anche i carabinieri per accertamenti sulle cause dell’incendio.

Tra le ipotesi al vaglio degli investigatori si escluderebbe quella più inquietante, ossia che sul rogo possa esserci stata una firma delinquenziale. Tanto nel corso del sopralluogo tecnico eseguito dai vigili del fuoco, quanto a margine dei rilievi effettuati dai carabinieri non sarebbero però emersi riscontri in merito alla possibile matrice dolosa. Così pure non sarebbero stati accertati problemi all’impianto elettrico. Oltretutto l’automobile avrebbe avuto solo qualche anno di vita. Nulla, dunque, che possa al momento spiegare con chiarezza le cause all’origine dell’incendio. Resta il mistero, anche perché durante il giorno l’automobile di don Pino, quando non è fuori sede, è solitamente parcheggiata nei pressi della canonica e degli edifici parrocchiali, in via Michele Bocchini, solo la sera e di notte la macchina sarebbe stata in sosta presso l’abitazione materna. È evidente che gli inquirenti, in mancanza di elementi certi, siano portati in questa fase a non escludere alcuna pista. In attesa di conferme e più precisi dettagli, prosegue l’attività investigativa per fare luce sull’accaduto.
Sabato 30 Settembre 2017, 08:44 - Ultimo aggiornamento: 29 Settembre, 22:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP