Pioggia e dissesti nel beneventano
torna la paura, emergenza senza fine

Il maltempo colpisce anche Benevento come il resto della Regione. Fortunatamente meno pesante che altrove la conta dei danni, ma si registra nella notte tra domenica e lunedì, in via Piccinato, al Rione Libertà, il crollo di una porzione di un muro di contenimento, già pericolante da tempo. Polizia Municipale e Vigili del Fuoco si sono subito attivati per mettere in sicurezza la zona. Ma l’emergenza non è terminata, e ovviamente si teme il ripetersi di episodi traumatici come quelli che il Rione ha già vissuto in passato in caso di intenso maltempo. Notte di acqua e fango anche  in valle telesina. Telese Terme e Amorosi i centri più colpiti dalla bomba d’acqua che per tutta la serata di domenica, proseguendo poi la sua discesa impetuosa sino alle prime luci dell’alba di lunedì, ha colpito con veemenza tutta la provincia di Benevento. Strade e piazze completamente allagate, cantine e scantinati sommersi dal fango e cittadini al lavoro per tentare di salvare il salvabile e liberare stanze e cortili dalla melma.
Martedì 7 Novembre 2017, 09:13 - Ultimo aggiornamento: 6 Novembre, 21:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP