Pastore pedofilo ucciso nel Sannio:
ai raggi X i telefonini dei sospettati

di Enrico Marra

FRASSO TELESINO. Un intero paese passato al setaccio. Abitanti delle contrade e del centro storico e frequentatori dei cinque bar della zona, saranno ascoltati dagli inquirenti. Si tratta di chi nel primo mese di libertà ha avuto modo di incontrare Giuseppe Matarazzo, il pastore di 45 anni di Frasso Telesino che, dopo una condanna a undici anni e sei mesi per una violenza su una minore (beneficiando di una riduzione di pena è stato scarcerato) è stato ucciso a colpi di pistola. «Sentiremo i duemila abitanti di Frasso, ma non possiamo tralasciare nessun indizio», così dice uno degli inquirenti. Un'affermazione che testimonia del grande lavoro che stano sviluppando i carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita e del Nucleo investigativo provinciale. Un lavoro proseguito anche nella giornata festiva. Ma chiaramente al di là delle testimonianze gli inquirenti hanno concentrato la loro attenzione su altri elementi. Tra questi i tabulati telefonici di diverse persone che sono state ascoltate in queste ore come informate sui fatti in assenza di avvocati, perchè non indagate. Del resto se i due killer, che certamente non sono del luogo, a bordo di un'auto hanno raggiunto l'abitazione della famiglia Matarazzo a colpo sicuro, devono aver avuto qualcuno che li ha indirizzati, una sorta di «tom tom». Tra l'altro il luogo del delitto è distante oltre un chilometro dal centro del paese e per raggiungerlo bisogna percorrere strade di certo non dotate di segnaletica. Una volta intercettate tramite qualche tabulato telefonate con destinatari residenti fuori paese, si potrebbe poi risalire a qualcuno che potrebbe essere stato incaricato di uccidere.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 23 Luglio 2018, 08:38 - Ultimo aggiornamento: 23-07-2018 10:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP