Non accetta separazione, insegue auto della moglie e sfonda parabrezza: preso

I carabinieri della stazione di Cervinara hanno arrestato un 50enne della provincia di Benevento, attualmente in fase di separazione, che si era reso responsabile di atti persecutori aggravati e continuati, porto abusivo di oggetti atti ad offendere nonché lesioni aggravate in danno della consorte. Lo scorso 15 marzo l'uomo, non accettando l'atto di separazione, dopo aver raggiunto e bloccato l'utilitaria condotta dalla moglie, sceso dal proprio automezzo, inveiva contro di lei e con una chiave inglese mandava in frantumi il parabrezza del veicolo della donna. Per la violenza subita la donna ricorreva alle cure mediche e giudicata con 10 giorni di prognosi. L'uomo è poi risultato in più occasioni e nel corso di alterchi coniugali aver tenuto un comportamento violento che lo aveva portato ad aggredire sia verbalmente che fisicamente la moglie, che non aveva mai sporto denunce per tali episodi. Ora il 50enne si trova agli arresti domiciliari.
Giovedì 29 Marzo 2018, 16:40 - Ultimo aggiornamento: 29-03-2018 16:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP