Mensa, scuole ancora senza pasti

mensa
di Gianni De Blasio

BENEVENTO - Il Tar Campania ha accolto l’istanza cautelare monocratica proposta da Quadrelle con ricorso per motivi aggiunti, confermando l’udienza in camera di consiglio già fissata per domani, allorquando si costituirà anche il Comune di Benevento. Un contenzioso infinito per la mensa scolastica nelle 15 scuole cittadine. La ditta di Quindici contesta l’esclusione dalla gara trimestrale, decisa per non aver accluso l’istanza di partecipazione. Omissione che Quadrelle considera sanabile, al contrario dell’Avvocatura di palazzo Mosti che ha risposto al parere richiesto dal responsabile del procedimento, comunicando che non poteva partecipare. Il presidente dell’ottava sezione del Tar, Italo Caso, si è espresso così: «Considerato che, in ragione degli effetti che si determinerebbero medio tempore, emerge una situazione di estrema gravità e urgenza tale da giustificare l’accoglimento dell’istanza proposta in sede di formulazione dei “motivi aggiunti”, ammettendo “con riserva” la ricorrente all’ulteriore fase della procedura di gara».
Martedì 5 Dicembre 2017, 06:37 - Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre, 23:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP