Inquinamento fiumi, sequestrati
​scarichi urbani in sei Comuni sanniti

I Carabinieri forestali di Benevento e personale della Capitaneria di Porto di Torre del Greco (Napoli) hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo di diversi scarichi diretti urbani non depurati nei fiumi Isclero, Calore e Sabato. Il provvedimento è stato emesso dal gip di Benevento nell'ambito del procedimento penale per il delitto di inquinamento ambientale che vede indagati i sindaci di Benevento, Forchia, Airola, Limatola, Torrecuso e Castelpoto.
Secondo il gip, che ha accolto la richiesta della Procura di Benevento, esiste un «deterioramento significativo e misurabile» dei fiumi nei tratti di interesse dei comuni e che causa «uno squilibrio strutturale caratterizzato da un decadimento di stato o di qualità ecologico». In particolare «si ritiene che non siano state adottate dall'autorità territorialmente competente in materia di scarichi le misure necessarie atte ad impedire l'immissione, nei fiumi del Beneventano, di reflui inquinanti».
Mercoledì 11 Aprile 2018, 11:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP