Il procuratore: business dell'accoglienza. Cinque centri sequestrati

«Era un vero e proprio business dell'accoglienza in cui la parte offesa erano i migranti». Così il procuratore di Benevento, Aldo Policastro, ed il procuratore aggiunto Giovanni Conzo, hanno definito l'operazione che ha portato 5 persone ai domiciliari nell'inchiesta sulla gestione dei centri d'accoglienza e 36 indagati. «I migranti - hanno aggiunto - vivevano in condizioni disumane». Cinque strutture che ospitavano i migranti sono state sequestrate.
Giovedì 21 Giugno 2018, 14:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP