Spaccio di droga al casello autostradale di Castel del Lago: scoperti, due pusher investono i poliziotti

di Enrico Marra

Blitz degli agenti della Squadra Mobile della questura di Benevento ieri sera al casello autostradale di Castel del Lago. Due spacciatori che erano a bordo di un’auto, alla vista dei poliziotti, hanno intuito di essere stati individuati e così hanno innestato la retromarcia investendo i due uomini in divisa. Gli agenti hanno riportato ferite alle mani, alle spalle e agli arti inferiori, con prognosi di venti giorni, ma nonostante ciò, con la collaborazione di altri colleghi, hanno dato vita a un inseguimento lungo l’autostrada A16 terminato a Vallata. Qui, in territorio avellinese, gli spacciatori sono stati bloccati e arrestati. Nell’auto sono stati rinvenuti cinquecento grammi di hashish e alcuni grammi di cocaina.

Massimo Sbarra, 38 anni, e Antonio Rescigno, 26 anni, entrambi di Castello di Cisterna, sono stati arrestati e condotti nel carcere di contrada Capodimonte. Oltre alla detenzione di stupefacenti dovranno rispondere anche di lesioni nei confronti degli agenti e di resistenza.
Lunedì 18 Dicembre 2017, 02:00 - Ultimo aggiornamento: 18-12-2017 06:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP