Raid a Benevento, rubati computer a vicesindaco e consigliere comunale

BENEVENTO - Furti in città nella notte. Diversi gli obiettivi dei ladri. Questa volta ne hanno fatto le spese anche degli esponenti politici, il vice sindaco Vincenzo Russi, e il consigliere comunale Renato Parente. Al viale Mellusi i ladri sono entrati negli uffici dell’assicurazione «Sai», e qui tra gli altri oggetti portati via hanno anche rubato un computer personale, del consigliere comunale Renato Parente. Il computer in dotazione come medico Inps è stato invece rubato all’attuale vicesindaco Vincenzo Russi. Il medico aveva parcheggiato la sua auto Focus nei pressi della sede dell’Inps in via Martiri d’Ungheria, ed all’interno vi era una borsa contenente il computer. Il ladro lo ha asportato e al medico non è rimasto altro che denunciare il furto in Questura. 
In via Del Pomerio altro furto sempre ad un agenzia assicurativa da dove i ladri hanno portato via alcune banconote che erano custodite in un cassetto. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante per i sopralluoghi alla ricerca di qualche indizio. Ladri in azione anche nell’istituto comprensivo «Bosco Lucarelli» di via Gioberti al rione Libertà. Qui gli autori del furto hanno forzato una finestra ed un volta all’interno hanno preso di mira le gettoniere dei distributori di bibite e merendine. Un ritorno di questo tipo di incursioni che in passato hanno visto numerosi danneggiamenti di apparecchiature presenti in uffici ed istituti scolastici della città. C’è stato un periodo di tregua ed ora il problema si ripresenta. Sul posto per questo furto si sono recati i carabinieri della Compagnia di Benevento.
Giovedì 16 Novembre 2017, 06:34 - Ultimo aggiornamento: 15 Novembre, 22:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP