Anziani truffati in casa: nuovi raid nel Sannio

BENEVENTO -  È allarme truffe nei Comuni di Colle Sannita e Castelpagano. A distanza di una settimana o poco più dalla truffa ai danni di una 85enne si registrano altri casi. Ieri mattina, ad essere truffati sono stati due cittadini di Castelpagano che hanno creduto alla versione del truffatore e gli hanno consegnato rispettivamente la somma di 5.000 e 1.000 euro. Ad agire pare sia stato un 42enne originario di Napoli individuato e denunciato a piede libero la settimana scorsa dopo aver truffato 5.000 euro ad un’anziana di Colle.

Dopo aver agito con successo a Castelpagano, l’uomo si è spostato nel vicino Comune di Colle Sannita, dove, ha avvicinato per strada un’anziana facendole credere di essere un amico del figlio e che c’erano delle rate dell’assicurazione insolute. La donna ha fatto salire l’uomo nella sua abitazione, ma non disponendo di denaro se ne è liberata. Ad attendere l’uomo all’uscita da questa abitazione, che è situata lungo il corso Umberto I, c’erano i carabinieri della stazione di Colle che intanto erano stati allertati da alcuni cittadini che avevano riconosciuto l’uomo, che poco più di una settimana fa aveva truffato l’85enne. L’uomo è stato condotto in Caserma ed interrogato. Insomma, nel giro di una diecina di giorni sono già tre le truffe perpetrate ai danni delle persone anziane che sono le vittime prescelte. In paese non si parla di altro perché finora non si erano verificati casi di truffa, ma piuttosto furti in appartamento.

C’è da dire che a Colle il luogo prescelto è sempre il centrale corso Umberto I, una strada che soprattutto durante la mattinata è abbastanza trafficata anche per la presenza della farmacia e di attività commerciali. Ma questo evidentemente non preoccupa più di tanto i truffatori che con facili pretesti riescono a convincere gli anziani indifesi a farsi consegnare del denaro. 
Giovedì 18 Maggio 2017, 08:27 - Ultimo aggiornamento: 17 Maggio, 22:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP