Titolo dell'Avellino, cinque offerte: verso il sì a De Cesare

Nella foto Gianandrea De Cesare, il primo a sinistra, in Comune
  • 1
Il patron della Sidigas basket verso la conquista dell'Avellino Calcio. La proposta di una polisportiva  (calcio-basket-pallavolo) potrebbe essere quella che è sata selezionata dal Comune di Avellino. L'ufficializzazione alle ore 18.
Tra le offerte presentate al  sindaco di Avellino  Vincenzo Ciampi per acquisire il titolo dell'Avellino Calcio. I termini sono scaduti alle 14. Si trattava di quella della D'Agostino e della Cosmopol che fanno capo all'ex deputato Angelo D'Agostino e alla famiglia Matarazzo di Avellino, quella di  Gianandrea De Cesare patron della Sidigas appunto, infine quella del patron del Genoa Enrico Preziosi in tandem con l'altro costruttore irpino Marinelli; in corsa anche l'ex Di Somma con Gianni Improta, infine  Giampiero Samorì imprenditore modenese e  politico  vicino al centrodestra.  Nel pomeriggio la conferma del numero complessivo delle offerte mentre il sindaco - nella valutazione delle proposte - sarà affiancato da una minicommissione costituita dal dirigente Luigi Cicalese e dal commercialista Gaetano D'Avanzo.
Walter Taccone ha intanto chiesto l'iscrizione in Eccellenza. Si profila così l'ipotesi di due squadre del capoluogo irpino.
Giovedì 9 Agosto 2018, 14:23 - Ultimo aggiornamento: 09-08-2018 17:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP