Rifiuti e cemento fuorilegge:
l'Irpinia peggiora

di Gianluca Galasso

Irpinia verso la maglia nera in Campania per numero di costruzioni abusive scoperte lo scorso anno. Le forze dell'ordine, nel 2017, hanno portato alla luce in provincia di Avellino 248 infrazioni. Lo dice il rapporto Ecomafia 2018 di Legambiente. A seguire nella classifica regionale figurano Napoli con 239 infrazioni, poi Salerno 108 e Caserta 62. Il Sannio, invece, non fa parte delle prime venti nazionali per il numero di illegalità. Secondo il dossier, in Campania viene registrato un reato ogno due ore: in pratica il 14,6 del totale della penisola, facendo conquistare alla regione il triste primato nazionale. L'incremento è del 17% rispetto al 2017. Problemi maggiori sia per il ciclo illegale del cemento sia per quello dei rifiuti. 
Martedì 10 Luglio 2018, 02:50 - Ultimo aggiornamento: 10-07-2018 06:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP