Operazione antidroga in Irpinia con denunce e sequestri: un 14enne sorpreso a coltivare canapa sul balcone di casa

Quattordicenne sorpreso a coltivare canapa su balcone di casa. E' stato scoperto nel corso di un'ampia operazione antidroga condotta dai Carabinieri della Compagnia di Avellino che hanno eseguito numerose perquisizioni, anche con l’ausilio di unità del Nucleo Cinofili di Sarno. Tre persone ritenute responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti sono state denuncuate. Si tratta di due fratelli di Solofra, nella cui abitazione sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro circa 30 grammi di hashish, una sessantina di semi di canapa indica, un bilancino di precisione ed altro materiale utile per il confezionamento delle dosi. Deferito anche un 40enne di Summonte trovato in possesso di sei dosi di hashish e di circa 50 grammi della stessa sostanza. Nel corso dell’attività antidroga sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa due persone, tra cui un 14enne: sul balcone della sua abitazione, all’interno di un vaso, i Carabinieri hanno trovata una pianta di canapa indiana alta circa un metro, occultata da un telo.
Martedì 31 Luglio 2018, 14:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP