Minaccia suicidio, salvo dopo 6 ore
di trattative con i carabinieri

di Gianluca Galasso

Oltre sei ore di trattative per convincerlo a non suicidarsi. A Castelfranci, un agricoltore 50enne ha tenuto con il fiato sospeso soccorritori e familiari. Proprio quest'ultimi hanno chiesto l'aiuto dei Carabinieri quando l'uomo si è annodato un cappio al collo e ha legato la corda ad un albero, minacciando di lanciarsi nel dirupo sottostante di quasi 10 metri. Insieme ai Carabinieri della locale Compagnia, il Comando ha inviato sul posto un militare negoziatore. Dopo sei ore di trattative è riuscito a far desistere l'agricoltore dal compiere l'insano gesto. Intervenuti anche i Vigili del fuoco e i volontari della Misericordia. Ancora oscuri i motivi alla base del tentativo di suicidio.
Mercoledì 11 Luglio 2018, 21:49 - Ultimo aggiornamento: 12-07-2018 00:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP