Minaccia di lanciarsi dal tetto
della fabbrica: scende dopo due ore

Si sono vissuti momenti di forte apprensione nel nucleo industriale di Avellino. Un operaio di 57 anni è salito sul tetto di un capannone di un'azienda minacciando di lanciarsi giù. Sul posto carabinieri, polizia e vigili del fuoco. L'uomo è stato convinto a scendere dopo due ore da un mediatore del comando provinciale dei carabinieri e dai militari della stazione del capoluogo. Anche la moglie ha raggiunto la zona. Pare che alla base del tentativo di farla finita ci siano problemi coniugali. Ma si sta cercando di fare piena luce sulla vicenda.
Venerdì 5 Ottobre 2018, 17:49 - Ultimo aggiornamento: 05-10-2018 18:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP